home > Comunicazione > PREMIO OTTOLENGHI AI SEI MIGLIORI STUDENTI

PREMIO OTTOLENGHI AI SEI MIGLIORI STUDENTI

Foto/Video

Nella splendida cornice del Salone al Palazzo dei Dodici, in Piazza dei Cavalieri, la cerimonia di consegna del “Premio di studio Alberto Ottolenghi” riservato ai sei migliori studenti diplomati nel 2023. Riconoscimenti anche per i Maestri con lunga militanza nel Consolato

Si è svolta a Pisa, nella splendida cornice del Salone al Palazzo dei Dodici in Piazza dei Cavalieri, la cerimonia di consegna del Premio di studio Alberto Ottolenghi, riservato ai sei migliori studenti diplomati nel 2023.  Alla manifestazione hanno partecipato le Autorità Civili e Scolastiche della Provincia con i rappresentanti della Prefettura, del Comune di Pisa e dell’Ufficio Scolastico Provinciale. Particolarmente gradita anche la presenza dei Dirigenti Scolastici delle scuole secondarie di Pisa, Pontedera e Volterra che hanno manifestato il loro apprezzamento per l’iniziativa, giunta alla quarantaseiesima edizione, volta al sostegno e riconoscimento dell’eccellenza scolastica.

Come consuetudine, oltre alla premiazione dei giovani studenti, il Console di Pisa ha provveduto ai riconoscimenti per i Maestri con lunga militanza nel Consolato e alla presentazione del nuovo Maestro decorato nell’ anno in corso. Quindi, direttamente da una delle figlie del Console Ottolenghi, signora Carla, sono stati consegnati i Premi di Studio agli studenti vincitori:

- Anna Taccola Liceo Classico “G. Galilei” Pisa

- Marjan Celoni Liceo Classico “G. Galilei” Pisa

- Elisa Pagano Liceo Scientifico-Linguistico “F. Buonarroti” Pisa (ritirato dal padre)

- Gaia Bernardini Liceo Linguistico-Umanistico “E. Montale” Pontedera

- Arianna Rapalli ITIS “A. Santucci” Pomarance

- Marina Galiberti Liceo Scientifico “XXV Aprile” Pontedera

La manifestazione si è conclusa con l’intervento del Dott. Enrico Biagioni, Direttore UOC Neuropsichiatria Infantile ASL Toscana Nord Ovest,che ha focalizzato il suo intervento sullo “Stato di disagio giovanile” nel particolare momento post-pandemico. L’intervento è stato particolarmente interessante toccando molti aspetti della vita sociale degli ultimi anni da cui è emerso un quadro molto complesso e abbastanza critico della situazione, sia per gli aspetti clinici che preventivi, ma che richiedono una vicinanza più sentita delle varie componenti sociali verso il giovane e l’adolescente. E’ nostra convinzione che su tali aspetti anche i MdL possano fornire un contributo importante.

MdL Mauro Castellacci Console Provinciale di Pisa

Nelle foto in prima fila da sinistra gli studenti premiati Marina Galiberti, Gaia Bernardini, Anna Taccola, Marjan Celoni, Arianna Rapalli, Carla Ottolenghi.  In seconda fila i Maestri e le autorità.  

 Nella seconda foto, da sinistra: Valeria Raglianti, MdL Massimo Tucci, Mdl Mauro Castellacci, Enrico Biagioni e Riccardo Buscemi