home > Comunicazione > RIETI 2 GIUGNO, AMA LA BANDIERA

RIETI 2 GIUGNO, AMA LA BANDIERA

Foto/Video

Festa della Repubblica Italiana: Non scordare l’inno e ama la bandiera

Il Maestro Tommaso Paparusso del Consolato di Rieti (Lazio) ha dedicato una sua poesia al 2 giungo, Festa della Repubblica Italiana. Dal titolo “Non scordare l’inno e ama la bandiera”. A prescindere da qualsiasi identità politica e dai momenti politici stessi che ci pone al disopra di qualsiasi parte, il sentire profondo è per la Bandiera: “Mi sono innamorato della Bandiera”.  Il Maestro Paparusso, con la figlia Barbara, è salito sulla portaerei Garibaldi ormeggiata nel porto di Civitavecchia. Ha messo piedi a bordo di una nave militare italiana dopo circa 62 anni dal suo congedo, come militare di leva nella Marina Militare (28 mesi). 

NON SCORDARE L’INNO E AMA LA BANDIERA

Signora in tricolore

È una bella donna, la nostra Italia

Il popolo stilista l’ha disegnata

Con il drappo tricolore avvolto e rivestita

Con il verde bianco e rosso ravvivata

Sulla passerella del tempo ha sfilato

Il grido di Viva l’Italia ha ricevuto

Se qualcuno oggi ha dimenticato

Il Presidente della Repubblica ha rammentato.

Non scordare l’inno e ama la bandiera

Unica prova di storia vera

Storia provata e sofferta

Viva l’Italia dal Papa e benedetta.

È stata dura lo sappiamo

per l'Italia che ora abbiamo

Una parentela infinita

Che può dare e darà scopo alla nostra vita.

Uniamoci e ci abbracciamo

Un unico partito quello italiano

Onore ai nostri cari fratelli che hanno sacrificato la vita per lasciare a noi,

Questa cara Italia, Penisola allegra dignitosa e gaia.

*MdL Tommaso Paparusso, Consolato di Rieti

Nelle foto: la bandiera e il marinaio Tommaso Paparusso per un giorno invitato con la figlia Barbara sulla portaeromobili Garibaldi il 25 settembre 2023, ormeggiata nel porto di Civitavecchia. Ha messo piedi a bordo di una nave dopo circa 62 anni, al suo congedo, come militare di leva nella Marina Militare (28 mesi).  Un giorno davvero magico e pieno di commozione.