home > Comunicazione > CONSEGNA STELLE: A GENOVA A PALAZZO SAN GIORGIO

CONSEGNA STELLE: A GENOVA A PALAZZO SAN GIORGIO

Foto/Video

La cerimonia ha visto la consegna di Stelle e Attestati a 28 lavoratori, dispensando emozioni per tutti i presenti. Altri due neo Maestri, già estratti a sorte, comporranno un gruppo di 40 che da ogni parte d'Italia salirà al Quirinale nel prossimo mese di ottobre per ricevere l’onorificenza direttamente dalle mani del Presidente della Repubblica. La cerimonia si è svolta all'interno del prestigioso Salone delle Compere di Palazzo San Giorgio alla presenza delle massime autorità civili, militari e religiose e delle categorie economiche del mondo del lavoro


Riprendendo la consueta data del 1^ maggio si è svolta la cerimonia della “consegna delle Stelle al Merito del Lavoro” che ha visto attribuire il titolo di Maestro del Lavoro ai lavoratori liguri che si sono distinti per condotta morale ineccepibile e meriti particolari che li hanno contraddistinti per tanti anni in azienda e nella vita di tutti i giorni. La cerimonia, come sempre impeccabile nel contenuto e nel protocollo, ha visto la consegna di Stelle e Attestati a 28 lavoratori, dispensando emozioni per tutti i presenti. Altri due, già estratti a sorte, comporranno un gruppo di 40 che da ogni parte d'Italia salirà al Quirinale nel prossimo mese di ottobre per ricevere l’onorificenza direttamente dalle mani del Presidente della Repubblica e riconfermare l'indissolubile legame della nostra Repubblica con il Mondo del Lavoro il cui fondamento è sancito nella nostra Costituzione.

La cerimonia si è svolta all'interno del prestigioso Salone delle Compere di Palazzo San Giorgio alla presenza delle massime autorità civili, militari e religiose e delle categorie economiche del mondo del lavoro, in considerazione dell’alto significato del riconoscimento. Per la Federazione erano presenti il Console Regionale Fausto Lodi e i Consoli Provinciali della Liguria: Andrea Ferro di Savona, Franco Micheletto di La Spezia, Salvatore Napoli di Imperia e Maria Rosaria Esposito Venezia di Genova e gli emeriti Mirella Micheletti e Mario Costa.

Dopo l’intervento del Prefetto di Genova Cinzia Torraco, hanno preso la parola l’Assessore Regionale Alessio Piana in rappresentanza del Presidente della Regione Liguria, il Sindaco del Comune di Genova Marco Bucci, il Consigliere Delegato Gabriele Reggiardo in rappresentanza del Sindaco della Città Metropolitana, il Direttore dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Genova Sergio Fossati, il Direttore della Direzione Bilancio, Finanza e Controllo, Dott.ssa Lucia Cristina Tringali in rappresentanza del Commissario Straordinario dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale, e infine il Console Regionale Federmaestri Fausto Lodi.

Il Console Regionale ha ricordato nel suo intervento come al 100° anniversario della nascita della Stella al Merito del Lavoro dello scorso anno faccia seguito quest'anno il 70° di fondazione della Federazione, richiamando inoltre i valori fondanti dell’onorificenza e il compito principale della Federazione stessa, volto a non disperdere il grande patrimonio umano, morale, intellettuale e manuale dei Maestri, reindirizzandolo a favore delle future generazioni, con interventi a livello scolastico e nel mondo del lavoro, mediante testimonianze con presenza sempre attiva nelle scuole, negli enti di formazione e nelle aziende. Fronte comune da parte di tutti gli intervenuti per mettere in campo ogni sforzo sulla Sicurezza del Lavoro e scongiurare l'alto numero di incidenti anche mortali.

Si è quindi proceduto a premiare i neo Maestri e sono state consegnate:

-        12 onorificenze per la provincia di Genova dal Prefetto di Genova Cinzia Torraco, dal Sindaco del Comune di Genova Marco Bucci e dall’Assessore della Città Metropolitana Gabriele Reggiardo alla presenza del Console Regionale Fausto Lodi e del Console Provinciale Maria Rosaria Esposito Venezia a Marco Baffico, Annalisa Bertozzi,  Andrea De Gaetano, Beatrice Fanciulli, Giuseppe Franzò, Paola Gallo, Angelo Grossi, Maurizio Musso, Sergio Piccarretta, Marco Poggi, Paola Sciacchitano, Anna Maria Surfaro;

-        4 onorificenze per la provincia di Savona dal prefetto di Savona Carlo De Rogatis e dal Console Provinciale Andrea Ferro a Massimo Badano, Andrea Briano, Roberto Gisotti, Alfonso Gramaglia;

-        5 onorificenze per la provincia di Imperia dal Vicario del Prefetto di Imperia Rosa Abussi e dal Console Provinciale Salvatore Napoli a Lorenzo Azuni, Mirella De Andreis, Aldo Falsone, Giovanni Novello, Antonio Stilo;

-        7 onorificenze per la provincia di La Spezia dal Vicario del Prefetto di La Spezia Nicola Venturo e dal Console Provinciale Franco Micheletto a Andrea Cremoncini, Antonella Miglio, Corrado Musetti, Riccardo Podestà, Roberta Raggi, Antonio Scaletti, Angela Tamburini.

A completamento di questa importante giornata ci piace chiudere con le parole del neo-MdL Alfonso Gramaglia di Savona:

“Personalmente è stato un momento molto emozionante perché è stata la sintesi di una intera vita lavorativa con parecchi ricordi che sono riaffiorati alla mente. Nel momento culminante della consegna della Stella mi ha inorgoglito l’ascoltare le splendide parole espresse sia dal Sig. Prefetto che dal Console non affatto scontate e neppure banali. Spero che questa manifestazione, alla quale erano presenti tra il pubblico parecchi giovani, sia da sprone per le nuove generazioni di lavoratori a lavorare sempre meglio con un occhio di riguardo agli aspetti meno noti, ma non meno importanti, del lavoro quali, ad esempio, la moralità e l’etica. Per me questi aspetti sono sempre stati il fondamento del mio operato e rappresentano tuttora la “stella polare” del mio cammino professionale. Ecco perché ricevere la Stella è stata una emozione enorme: seguire i principi di etica e moralità non è stato facile in alcuni momenti ma il riconoscimento ricevuto mi ha fatto capire, una volta di più, che il percorso seguito era quello giusto”.

Consolato Regionale Liguria

Nelle foto: alcuni momenti della Consegna delle Stelle ai neo Maestri della Liguria a Palazzo San Giorgio