home > News/Eventi > CONSOLATO LA SPEZIA

CONSOLATO LA SPEZIA

Lunedì, 08 Giugno 2015

Il Sindaco riceve gli studenti spezzini premiati al concorso regionale scuola-lavoro

  LA SPEZIA 8 giugno 2015 - I Maestri del Lavoro della Regione Liguria, allo scopo di creare un virtuale filo di collegamento tra lavoratori di ieri e quelli di domani, hanno indetto anche quest’anno un concorso riservato agli studenti delle terze classi delle Scuole Medie finalizzato allo svolgimento del tema : “Quali sono i tuoi sogni per il tuo lavoro futuro? Come pensi di realizzarli in una situazione che richiede inventiva, spirito di adattamento e sacrifici?”.
Gli elaborati presentati dagli studenti liguri sono stati esaminati da una commissione regionale costituita da professori, psicologi, noti rappresentanti della comunicazione e Maestri del Lavoro.

Gli studenti spezzini, che anche quest’anno si sono classificati ai primi posti fra i numerosi partecipanti della nostra Regione, sono stati premiati in occasione della “Giornata del Maestro del Lavoro” svoltasi a Genova il 21 maggio scorso a Palazzo San Giorgio.

Lunedì 8 giugno, il Sindaco Massimo Federici ha accolto, nella sala consiliare del Comune della Spezia, gli studenti premiati . Nel corso del cordialissimo incontro il Sindaco li ha invitati a esporre succintamente il loro elaborato, chiedendo cosa avesse “ispirato” la loro scelta: le loro risposte sono state un insieme di genuinità adolescenziale unita a una profonda maturità, non usuale in ragazzi così giovani.

Alla fine delle loro brevi esposizioni, il dottor Federici si è congratulato con i nostri brillanti giovani concittadini che hanno voluto “pensare al futuro” e immaginare una dimensione professionale in sintonia con le loro speranze.

Il Consolato Maestri del Lavoro della Spezia era presente con il Console Provinciale e alcuni Consiglieri. Gli studenti erano accompagnati da parenti e docenti. Erano inoltre presenti le Dirigenti scolastiche dei tre Istituti di appartenenza.
L’occasione del concorso ha consentito al Sindaco di condividere un importante momento di riflessione sulle sfide che in questo momento difficile la società civile ci rivolge: non si può restare immobili in un mondo che cambia velocemente, è dalla scuola che s’inizia a costruire il futuro e la “prima impresa” nasce in classe, nei sogni e nella creatività dei ragazzi.

Il Console provinciale ha espresso grande soddisfazione per la coesione che nelle scuole continua a unire gli studenti e tutti i livelli di responsabilità degli Istituti.

Ecco gli studenti che con i loro elaborati hanno primeggiato nel concorso:
2a classificataMargherita Pucci - Istituto Comprensivo Formentini
Menzione di Merito ai primi 7 Classificati-Francesco Frolla – Istituto Compr. Prati di Vezzano
Menzione di Merito ai primi 7 Classificati-Martina Rebecchi - Istituto “Madri Pie Franzoniane” 

Stampa la Pagina Salva la Pagina in PDF