home > News/Eventi > Consolato di BOLZANO

Consolato di BOLZANO

Mercoledì, 06 Maggio 2015

Premiati dai Maestri del lavoro 10 allievi della Scuola alberghiera "Ritz"

Premiati dai Maestri del lavoro 10 allievi della Scuola alberghiera "Ritz"

Si è svolta il 6 maggio presso la sede di via Schaffer della Scuola professionale provinciale alberghiera “Cesare Ritz” di Merano, alla presenza della sovrintendente alle scuole di lingua italiana, Nicoletta Minnei, la cerimonia di premiazione di 10 giovani allievi nell’ambito di un concorso indetto dal Consolato provinciale dei Maestri del Lavoro di Bolzano.

Si è svolta oggi (6 maggio) presso la sede di via Schaffer della Scuola professionale provinciale alberghiera "Cesare Ritz" di Merano, alla presenza della sovrintendente alle scuole di lingua italiana, Nicoletta Minnei, la cerimonia di premiazione di 10 giovani allievi nell'ambito del concorso indetto dal Consolato provinciale dei Maestri del Lavoro di Bolzano.

Nel corso della cerimonia ai 10 allievi delle terze classi, rispettivamente 6 di cucina, 2 di sala e 2 di ricevimento sono stati consegnati dai rappresentanti dei Maestri del Lavoro, Renzo Pravisano, Console regionale del Veneto, Renzo Rocco, Console regionale del Trentino Alto Adige ed Arthur Stoffella, Console dell'Alto Adige, 10 incentivi di studio dell'importo di 250 euro ciascuno.

Il concorso vero e proprio si è svolto nel mese di marzo e vi hanno preso parte complessivamente 38 ragazzi di cucina, 11 di sala e 10 di ricevimento.

Dopo un primo incontro introduttivo, nel corso del quale i Maestri del Lavoro hanno presentato il lavoro dal punto di vista delle aziende, focalizzando l'attenzione sulle competenze trasversali richieste ai collaboratori, si è svolto il concorso vero e proprio basato su prove di laboratorio per ciascuno dei tre settori professionalizzanti che caratterizzano il corso di studi della Scuola alberghiera "Cesare Ritz", appunto cucina, sala e ricevimento.

I rappresentanti dei Maestri del Lavoro hanno sottolineato nel corso della cerimonia l'alto livello professionale raggiunto dai giovani allievi ed espresso un ringraziamento particolare per l'impegno e l'organizzazione ai docenti della scuola ed alla dirigente scolastica, Maria Pascarella.

La Scuola professionale provinciale alberghiera "Cesare Ritz" può essere considerata una sorta di fiore all'occhiello della formazione professionale provinciale grazie al notevole livello di specializzazione raggiunto dalla struttura che attualmente accoglie circa 530 allievi.

Dal 1992 la Scuola ha sede nello School Village di Merano. Dispone di un'unità centrale, composta da aule didattiche, laboratori dell'area operativa, self service ed uffici, del convitto e di parte di una palazzina di recente costruzione situata nelle immediate vicinanze, dove trovano collocazione 5 aule didattiche e la sala insegnanti.

Recentemente parte della scuola è ospitata anche nella struttura ex Böhler di via Schaffer a Merano. Oltre ai tre corsi sopra citati la Scuola dispone anche di due corsi post-qualifica, rispettivamente per Tecnico dei servizi ristorativi e di tecnico dei servizi turistici.

Il convitto annesso alla Scuola dispone di 25 camere con bagno, ciascuna delle quali può ospitare tre allievi. Grazie all'alto livello di specializzazione raggiunto dai giovani che conseguono il diploma di qualifica professionale e di coloro che completano i corsi di post-qualifica il loro inserimento nel mondo del lavoro è molto agevole e consente di svolgere l'attività in prestigiose strutture turistico-alberghiere sia in Italia che all'estero.

Stampa la Pagina Salva la Pagina in PDF