home > Consolati

Italia > Sicilia > Caltanissetta

Consolato Provinciale Caltanissetta

Informazioni Consolato

Foto/Video

Chi sono i Maestri del Lavoro

I Maestri del Lavoro sono coloro che vengono decorati con la “Stella al Merito del Lavoro” che comporta il titolo di “Maestro del Lavoro”.

 La decorazione è conferita con Decreto del Presidente della Repubblica su proposta del Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale e per quelle riservate ai lavoratori all’estero, di concerto con il Ministro degli Affari Esteri.

 Le Leggi che riguardano “La Decorazione della Stella al Merito del Lavoro” risalgono al 1923. Il 18.12.1952 con la Legge n. 2389 viene istituita l’Onorificenza Magistrale, con il Titolo di:

"Maestro del Lavoro".

La decorazione è concessa a coloro che abbiano compiuto i 50 anni di età, abbiano prestato attività lavorativa ininterrottamente per almeno 25 anni alle dipendenze di una o più Aziende e possano vantare almeno uno dei seguenti titoli:

1)   si siano particolarmente distinti per singoli meriti di: perizia, laboriosità e di buona condotta morale.

perizia: perfezionare giorno dopo giorno ed ogni giorno di più la propria professionalità, le proprie cognizioni, i propri rapporti umani, ponendoli al servizio delle proprie capacità, rendendosi in grado, in ogni momento, di affrontare e risolvere i quesiti anche ardui che possono essere prospettati o prospettarsi.

laboriosità: produrre un impegno notevole, continuo, progressivo; vivere, generare il lavoro con amore, tenacia, disciplina e dedizione.

buona condotta morale: elemento di base connaturato in ciascuno anche se sempre suscettibile di miglioramento. Lo sviluppo armonico dei tre requisiti potrebbe essere sintetizzato nella frase:“ Essere di esempio, incitamento, insegnamento agli altri.

 

2)   abbiano, con invenzioni od innovazioni nel campo tecnico e produttivo, migliorato l’efficienza degli strumenti, delle macchine e dei metodi di lavorazione;


3)   abbiano contribuito in modo originale al perfezionamento delle misure di sicurezza del lavoro;


4)   si siano prodigati per istruire e preparare le nuove generazioni nell’attività professionale.

Il Presidente della Repubblica, ricevendo al Quirinale i Maestri del Lavoro in occasione di un Convegno Nazionale, affermò: “Come Maestri del Lavoro… siete certamente parte eletta della Nazione… Per il Titolo di cui siete insigniti, in Voi si riassume la forza, la virtù civile di milioni di lavoratori del nostro Paese”.

E il Sommo Pontefice, nell’udienza in Vaticano, ai convegnisti ebbe a dire: “Per le vostre particolari qualità professionali, umane e morali, ci è assai gradito attestare pubblicamente la nostra stima e la nostra benevolenza… Voi siete Maestri del Lavoro: dovete dunque viverne  ed insegnare agli altri la difficile arte di adoperare tutte le ricchezze, insite per la propria maturazione umana e cristiana”.

 IL 6 GIUGNO 2013 NASCE IL “CONSOLATO DEI MAESTRI DEL LAVORO NELLA PROVINCIA DI CALTANISSETTA”

E’ stato un evento storico, in quanto la nostra Provincia fino ad allora assieme a quella di Enna, erano rimaste le uniche a non avere il proprio Consolato.

Quindi dopo un incessante sforzo veramente lodevole di alcuni MDL, si è arrivati ad avere l’adesione di 32 Maestri del Lavoro della Provincia, che nel corso degli anni hanno ricevuto l’Onorificenza della “Stella al Merito” concessa dal Presidente della Repubblica.

Così il 6 di Giugno 2013 in un noto Hotel della Città di San Cataldo, si è svolta la cerimonia ufficiale di “Costituzione del Consolato Provinciale dei Maestri del Lavoro di Caltanissetta”, alla presenza delle Autorità civili, religiose, militari, Personalità, Amministratori degli Enti Locali, dei Rappresentanti Nazionali della Federazione dei M.d.L., dei Consoli di Sicilia e di numerosi Maestri con familiari.

La Cerimonia ha visto la partecipazione del Presidente Nazionale della Federazione dei Maestri del Lavoro d’Italia M.d.l. dott. Amilcare Brugni, del suo Vice M.d.l. dott. Vincenzo Esposito, del Console Regionale della Sicilia M.d.l. dott. Vincenzo Farina,  la presenza di tutti i Consoli Provinciali dell’Isola, e del Sindaco di San Cataldo dott. Francesco Raimondi che ha portato il saluto della Città che ha ospitato l’Evento.

Infine si è proceduto alle votazioni, così come previsto dalla statuto,  eleggendo il Consiglio Provinciale e le relative cariche.

Quindi il Consiglio eletto, composto dai seguenti Mdl: Aldo Vizzini, Luciano Rando, Francesco Cagnina, Giovanni Lo Vetere, e Liborio Favata, ha eletto Console il Mdl Aldo Vizzini, per il triennio 2013/2016.

Adesso il nuovo Consiglio Provinciale eletto per il triennio 2016/2019 è risultato composto da Aldo Vizzini, Luciano Rando, Francesco Cagnina, Costantino Sferrazza,  e Giuseppe Turco, con le seguenti cariche:

Console: Aldo Vizzini;

Vice Console:

Segretario: Costantino Sferrazza;

Tesoriere: Giuseppe Turco;

Resp. Stampa e Pubbliche Relazioni: Francesco Cagnina.

Sito Facebook

https://www.facebook.com/groups/maestridellavorocaltanissetta/?fref=ts


Stampa la Pagina Salva la Pagina in PDF