home > Iniziative > Una giornata per l'ambiente

Una giornata per l'ambiente

Una nuova iniziativa della Federazione

NEL SETTEMBRE 2021 IN CENTO CITTÀ

Il Dì della natura, una giornata individuata dai Maestri del Lavoro in favore della sostenibilità e dell’ambiente.

Il Dì della natura, dove quattordicimila Maestre e Maestri in 100 Capoluoghi di Provincia, lavoreranno per lasciare un luogo, della propria città (capoluogo di provincia), più pulito, più in ordine di come lo hanno trovato, restituendolo alla primaria bellezza.

Ogni Consolato nei prossimi mesi individuerà un giardino o una porzione di parco, o una aiuola, o una piazza, o un monumento, o un’area verde, o un tratto di corso d’acqua, (etc.) abbruttito dall’incuria, dal degrado, dalla inciviltà della gente ed offrirà all’Amministrazione Istituzionale preposta (Comune, Provincia o Regione) la propria azione volontaria e gratuita per ripristinarne la primaria bellezza.

Alla fine di febbraio del 2021 verranno raccolte le indicazioni delle location formulate dai diversi Consolati e avvieremo una interlocuzione con il Ministero dell’Ambiente, al fine di ottenere il patrocinio dell’iniziativa ed individuare una giornata

(indicativamente nel mese di settembre p.v.) che possa diventare la giornata di Natura Dìvoluta ed organizzata dalla Federazione Nazionale dei Maestri del Lavoro.

Cercheremo poi altri patrocini Istituzionali e presenteremo “Natura Dì” in una sala del Senato o della Camera diffondendola, con l’aiuto dei media, su tutto il territorio nazionale.

L’iniziativa non è certo una novità in assoluto, peraltro vi sono anche ottimi precedenti ad opera di Consolati, ma è una novità per i volumi che vengono esplicitati: 100 spazi in altrettanti Capoluoghi di provincia, 14.000 mila M.d.L. interessati in una medesima giornata, una forte e manifesta sensibilità ai temi dell’ambiente e della sostenibilità, in linea con gli aspetti valoriali che connotano la Famiglia Magistrale”.

Una convinta azione della nostra Federazione che si unisce a quanti già sensibili all’argomento della sostenibilità ambientale e che serve da stimolo per quanti ancora non manifestassero tale sensibilità.

Natura Dì” diventerà un appuntamento annuale della Federazione. Anno dopo anno anche quelle Maestre e quei Maestri che per motivi diversi, non riescono a fornire il loro contributo alla mission di testimonianza nelle scuole, hanno l’opportunità di impegnare una giornata in favore della sostenibilità ambientale e della natura.

Ogni Consolato in autonomia, per la giornata scelta di “Natura Dì” potrà ricercare:

• La collaborazione di altre associazioni del volontariato che ritenessero di aderire;

• La partnership di Istituzioni locali;

• Il sostegno di Aziende del territorio con particolare riferimento a quelle incaricate della raccolta rifiuti;

• La solidarietà dei media locali, con conferenze o comunicati stampa:

Ecco quindi, che “Natura Dì” diviene una ulteriore occasione per essere utili alla Comunità e a noi stesi, interpretando lo spirito di servizio legato ai valori della stella.

Un’occasione dove ci si sente uniti e capaci esprimere una energia travolgente in favore dell’ambiente, mantenendo alto il concetto di “esempio” che assumiamo ricevendo la “stella”.

Convinti dell’efficacia e del valore di “Natura Dì” ognuno si senta impegnato, a titolo personale, prima ancora che come

Federazione per una “testimonianza sociale” che bene identifica lo spirito di servizio della “Famiglia Magistrale”.

Stampa la Pagina Salva la Pagina in PDF